Post

Visualizzazione dei post da Maggio, 2013

Da "Dante e Ivana" - Tra i sapori del mare e il mare

Immagine
GUSTANDO│Dante e Ivana: per chi non si accontenta.

Arriviamo da Dante e Ivana in una serata fresca e ventosa, una di quelle sere in cui sembra che il mare faccia di tutto per confondersi con la terra. Col vento in poppa e l’euforia di chi si imbarca per scoprire nuovi lidi, percorriamo il lungomare di Tirrenia e troviamo con facilità il locale, ben indicato da un’insegna con il nome all’esterno. Da fuori l’aspetto è quello di una vecchia locanda di mare, una di quelle dove trovi cibo verace, ma, quando entri, resti piacevolmente colpito dalla sobria eleganza con cui è stato rivisitato l’interno. Pareti dai colori chiari, tovaglie bianche “classiche” ma di gusto e apparecchiatura curata, luci soffuse al punto giusto e pochi coperti, scelta vincente per privilegiare la qualità e l’attenzione al cliente.

Il titolare, cuoco e gestore, insomma, l’anima e il cuore pulsante del locale, è Daniele Grassi, che abbiamo avuto il piacere di conoscere recentemente e che ha deciso di trascorerre la ser…

Io, tu & le erbe - Ricetta Raccontata (parte II)

Immagine
STORIE DI CIBOIo, tu & le erbe



Definizione di Boccone.
Qualcosa che spezzetti da un intero e che mentre lo mastichi, nel caso fortunato in cui il sapore sia buono o persino eccellente, ti crea aspettative ed attesa spasmodica del boccone successivo.
Un altro assaggino della nostra ricetta raccontata, in attesa che arrivi il gran finale sabato 1 giugno!
Amelia

RICETTA VERA E PROPRIA
Occorre: o un coniglio o un pollo. I modi di procurarsi il coniglio o il pollo sono diversi.
Andiamo a vedere. Premesso che da ora in avanti chiameremo il coniglio o il pollo “la bestia”, questo ci eviterà di ripetere continuamente i due nomi. Tale modifica serve a rendere più pratico e veloce lo svolgimento di tale ghiottoneria. Sarei felice di potermi perdere in descrizioni più profonde e convincenti, ma il cucinare, purtroppo come ripeterò più avanti, è diventata una appendice in alcuni casi considerata nociva alla nostra vita. Un po’ come vorrebbero farci credere del sesso. Ma questo è un altro ricettario…

Io, tu & le erbe - Ricetta raccontata

Immagine
STORIE DI CIBOIo, tu & le erbe

Definizione di assaggio: Qualcosa di così piccolo, desiderabile ed incompleto che ci costringe a desiderare qualcos'altro che lo completi. Godetevi la prima parte di questo racconto, pregustando la seconda che LOVEAT condividerà con voi sabato 25 maggio. Amelia


Memo, Lucca 1995
CONIGLIO O POLLO ALLE ERBE
Premessa: Cercherò di essere il più breve possibile, anche se sostengo l’importanza di dedicare del tempo alla cucina più che ad altre cose totalmente inutili per il corpo e per lo spirito. Ricordatevi che il cibo, benché materia, riesce attraverso una metamorfosi gustativa a mandare messaggi sublimi al nostro cervello e il nostro cervello li comunica al nostro spirito. Questo crea in noi godimento e rilassatezza. Un po’ come fare all’amore.
Con questa ricetta, del resto già messa a giudizio dei palati degli amici, vi voglio rendere partecipi di qualcosa di intimo, di una confidenza. Non so se già esiste e non lo voglio sapere, se esistono varianti o no…

Peperoncino

Immagine
EVENTI ENOGRASTRONOMICITutti pazzi per il peperoncinoIL GIRO DEL MONDO NEL PIATTO
Segnaliamo questa iniziativa presso il:
Caffè Morin Forte dei Marmi (LU) venerdì 31 maggio 2013  Ore 18.30
Si tratta si un incontro con degustazione. Tra gli altri sarà presente Massimo Biagi, il più grande collezionista al mondo di peperoncini. Infatti da anni raccoglie semi e varietà da tutto il mondo e ha oramai da tempo superato le mille varietà. 

Durante l'incontro avrà la possibilità di illustrare come sia arrivato alla coltivazione di tante pregiate prelibatezze, tra cui ricordiamo il temuto Habanero, Peperoncino sudamericano che vanta molti moltiplicatori a suo vantaggio rispetto ai "cugini" europei.




Programma della giornata Conduce Fabrizio Diolaiuti
Ospiti Marco Carmazzi Az.agricola Carmazzi - Pres.Toscana Produce Prof.Amedeo Alpi Università di Pisa Facoltà agraria Massimo Biagi Il più grande collezionista al mondo di peperoncini Chef Daniele Meini Ristorante Dar Gallo al Mare - Teresita be…

Seitan

Immagine
EVENTI ENOGASTRONOMICI10° Sagra del Seitan.



Firenze, sabato 18 domenica 19, 2013
Associazione Progetto Vivere Vegan

Per chi ama gli animali e rifugge anche la semplice visione di alimenti non 100% vegetali è un'occasione immancabile. Per i più scettici l'opportunità di sperimentare nuove fragranze. Presso l'area verde ObiHall a Firenze, Degustazioni, conferenze e passeggiate per gli stand sono assicurate, ma non mancherà di essere curata la parte meno gastronomica. Infatti si potrà godere della musica dal vivo e proiezioni.

Ingresso libero  Orariosabato 15-23.00 e domenica 10-23 www.sagradelseitan.it, info@viverevegan.org tel. 377 4779634 - 377 4782892.






Le uova del buongustaio. Ricetta scovata in un vecchio libro francese di ricette

Immagine
IL FILOLOGO IN CUCINA - Le uova del buongustaio (e la loro ricetta  in lingua originale) 

Si ringrazia Alessandro che si è invaghito di un vecchio libro di ricette francesi, mentre quest'ultimo se ne stava tutto solo sugli scaffali di una libreria antiquaria.
Riscoprire una ricetta e regalarla, oltretutto in una propria traduzione, è un gesto da filologi. 
O da amanti.

Œufs à la gourmande
Faites durcir les œufs; enlevez-en le jaune. Hachez menu des blancs de volaille, ajoutez de la mie de pain trempée dans du lait. Mouillez d'un œuf, et liez légèrement ce hachis sur le feu. Remplissez les œufs de cette purée, recollez-en le bout avec un peu de blanc d'œuf, et mettez les œufs un quart d'heure dans l'eau chaude. Laissez-les refroidir. Dressez les œufs les uns contre les autres et arrosez-les d'une sauce au citron et à la crème dans laquelle vous avez écrasé les jaunes d'œufs.
Da Mademoiselle Rose, Cent façons de préparer les plats froids (Paris, Ernest Flammarion É…

Terre d'Italia - Vini d'autore a Pietrasanta

Immagine
SELEZIONATO PER VOI DA LOVEATTerre d'Italia 2013




Domenica 19 e lunedì 20 maggio si terrà a Pietrasanta, in provincia di Lucca, Terre d'Italia, una due giorni dedicata al vino che prevede degustazioni, incontri diretti con i produttori e l'immancabile parte dedicata agli artigiani del gusto, presenti con stand gastronomici.
I vignaioli si daranno appuntamento da quasi tutte le regioni d'Italia in uno spaccato variegato e quanto meno rappresentativo, se non esaustivo dato che si tratta della prima edizione, delle realtà presenti nella nostra penisola.
Orario:  domenica 19 maggio: ore 11,30 – 19,30 lunedì 20 maggio: ore 11,30 – 18,30
Ingresso: €20, ridotto (€15) per i soci AIS, FISAR, ONAV, SLOW FOOD, TOURING e abbonati al notiziario de L’AcquaBuona
Per operatori professionali del settore accesso gratuito.
Per informazioni e accrediti:  info@acquabuona.it – tel. 335.6814021 – 328.6486660

Ricette dell'ingegno: La Frittata di Maccheroni (come ti recupero gli avanzi)

Immagine
RICETTE & DINTORNILa Frittata di Maccheroni

Iniziamo la ricetta con una doverosa precisazione di natura ontologica: pur chiamandosi comunemente “frittata di maccheroni” la versione più diffusa prevede l’uso degli spaghetti. Ma non siate per questo timidi a cimentarvi comunque nel caso in cui vi avanzino tagliatelle (meglio se addirittura al ragù) o altri formati di pasta. Se è vero che lo spaghetto è un classico e che è davvero sfizioso assaggiarlo compattato e tramutato in frittata, è vero anche che non ci sono limiti alla fantasia in cucina, tantomeno in quella della tradizione napoletana. Essendo poi un piatto cucinato con gli avanzi del giorno prima, ciascuno potrà osare una “sua” versione che dipenderà da ciò che in effetti il piatto era prima che avanzasse. Ma bando alle disquisizioni filosofiche.
Vi racconto come la preparo io:
Ingredienti per tante persone
(dipende dall’appetito dei commensali, ma direi che queste dosi bastano almeno per 8) 1 kg di spaghetti 2 litri di passata …

AperiGourmet May/13

Immagine
EVENTI ENOGASTRONOMICI│ AperiGourmet May/13
12 maggio 2013


E anche questo mese siamo arrivati al tanto atteso AperiGourmet May/13,appuntamento di cultori della buona tavola, svoltosi il 12 maggio 2013, che vede tanti amici appassionati di cucina cimentarsi in deliziosi manicaretti.

Dalla prima cena Gourmet sono passati molti mesi e, come nei talent show, anche nel privato si assiste all'evoluzione delle talentuosità, con presentazioni sempre più raffinate.

Per chi non lo sapesse, i nostri pranzi e le cene gourmet nascono da un'idea semplice, mangiare bene spendendo poco e in buona compagnia. Così si parte con le cene a tema da gustare tra le mura domestiche. Sperimentarsi e sperimentare sono gli imperativi per partecipare alle cene Gourmet. 
Assolutamente bandite le pietanze precotte e i take away. Ai cuochi in erba è consentito utilizzare il fuoco amico della cucina di casa propria, ma alcuni prediligono rischiare il pubblico ludibrio, avventurandosi in preparazioni da completare …

Un'altra ragione per cui probabilmente tutto ebbe inizio: la Disfida della Zuppa 2013

Immagine
DDZ 2013
Un’altra tappa di avvicinamento alla creatura LOVEATè stata senza dubbio la galvanizzante partecipazione alla Disfida della Zuppa 2013 organizzata da Slow FoodLucca Compitese Orti lucchesi. Si tratta di una gara, giunta ormai alla sua quinta edizione, che vede scendere in campo (nonché nei campi) per affrontarsi in una sfida all’ultima zuppa esperti e meno esperti, zuppatori da generazioni e cuochi in erba. La Disfida consiste in alcune serate, distribuite geograficamente sul territorio lucchese, in cui cinque o sei concorrenti alla volta presentano la loro versione della tradizionale Zuppa lucchese alla Frantoiana. 




Ogni serata prevede un vincitore e i vincitori delle singole tappe si sfidano poi nella finalissima che si tiene solitamente entro la fine di marzo. Oltre quella data, infatti, iniziano a mancare gli ingredienti fondamentali della Frantoiana, quali il cavolo nero (detto “braschetta” ) e gli erbi dei campi.
Il tifo è decisamente da stadio, la partecipazione del numero…