Post

Visualizzazione dei post da Ottobre, 2013

Agricola Calafata - Cooperativa agricola sociale

Immagine
VINI LUCCHESIUn'idea oltre il vino

C'è un luogo dove tra un tralcio e l'altro, nasce dell'erba buona e chiediamo venia a quei gentili lettori che, in 15 parole, si ritrovassero già spaesati a immaginare onirici fumenti d'altra natura. L'erba buona è in realtà il nuce di un'idea di solidarietà che ridona speranza e prospettive di futuro a persone che vivono difficili situazioni di marginalità. Calafata, o meglio, la Società Cooperativa Agricola Calafata, porge la sua mano a queste persone svantaggiate e lo fa dando loro un lavoro. Un lavoro da compiere in un'azienda, che ha incontrato, fa gli altri, rifugiati politici, ragazzi del Sert o con problemi di salute mentale e che ora si ritrovano con un'occupazione part time. In totale questi addetti sono circa 6/7 e mentre Mauro (Mauro Montanaro, commerciale dell'azienda) ci descrive come va questo laboratorio lavorativo, ci par di capire che, stante alcune criticità, il progetto dà buoni frutti. La s…

Lucca, la biodinamica e l'arte dell'equilibrio: la biodinamica non è un'opinione

Immagine
STORIE DI VIGNA#luccabiodinamica 14 ottobre 2013


  
Un giorno di agosto tre vignaioli biodinamici, narra quella che presto diverrà una leggenda, si ritrovano in campagna per mangiare insieme e bere qualche bicchiere di vino. I vignaioli (che vedete qui sopra ritratti) sono Gabriele, Giuseppe e Saverio, che da anni seguono le pratiche della biodinamica nei loro vigneti. Con loro l'amico piemontese Luigi Fenoglio, detto Gimmi, appassionato di vino e nel settore per lavoro. Chiacchierando e scambiandosi idee sull'imminente vendemmia, culmine delle loro fatiche annuali, e parlando degli altri "colleghi" alle prese con le stesse problematiche, fanno due conti: quasi la metà dei produttori di vino della lucchesia usano la biodinamica o ci si stanno avvicinando. 
Non può essere un caso, si dicono sorridendo. 
A Lucca, dove non esiste nessun colosso del vino che la faccia da padrone, spontaneamente ci si aggrega al seguito delle buone pratiche del rispetto della terra. 
Non …

InterMilan e L'Indonesia - Parola di un viaggiatore romantico

Immagine
IL FUNA  VIAGGIATORE ROMANTICOAffrontiamo l'Indonesia (col cuore nerazzurro)

"Sarti; Burgnich, Facchetti, Bedin, Guarneri, Picchi; Jair, Mazzola, Milani (Peiró, Domenghini), Suárez, Corso. Allenatore: Herrera."
Quale altra formazione, a distanza di tanti lustri, è impressa più di questa nella memoria di ogni tifoso, anche non nerazzurro?
(Eduardo Galeano,Splendori e miserie del gioco del calcio,2005[1

"O magnate di grandi gruppi A noi della Grande Inter ce lo puppi E se non hai capito, Tohir, ripuppacelo a tutti, da Sarti a Jair..." J
E il bello è che l’Inter è conosciuta e pronunciata in Indonesia e in tutto il Far East come InterMilan, che per un tifoso suona una bestemmia o al massimo un derby ma proviene dalla semplificazione del nome ufficiale completo Football Club Internazionale Milano. Mah….
Chiusa qui una piccola polemica sulla colonizzazione calcistica, siòre e siòri (pria dan wanita nella nuova lingua ufficiale dell’Inter) vado ad presentarvi un po’ di quel…