Post

Visualizzazione dei post da Settembre, 2014

Cina a morsi e sorsi - parte terza (e non ultima)

Immagine
FUNA IL VIAGGIATORE ROMANTICOLa vendetta della nobile arte ed i calici amari

Ecco, ora avete un morso allo stomaco, una suspence normale nelle terre dei menu “chi mangia chi?” che si ripetono in molti angoli del mondo (ma non era tondo ??). E invece no. Senza guantoni, la nobile arte della cucina di Cina entra nel ring di nome e di fatto della tavola imbandita con piattone centrale girevole, scandita dalle noccioline a seguire con sottaceti per gli antipasti, poi un marasma di roba salata o dolce nel mezzo come crescendo, direi allargando visto che ci saranno gamberi sbollentati al naturale, pollo con verdure, carne  in pentolini sinistri con peperoni di color fiammingo (occhio perché un morso sbagliato qui e qui la cena per voi finisce…male) insalate in grossa foglia per panini-non-panini faidate (il panino è costituito dalla foglia d’insalata stessa) da farcire con carne sfilettata, verdurine a sapori più o meno piccanti, panini con ripieno dolce.  Attenzione, i panini dolci non sono …

Vino di professione, vino per passione - Enoteca Vanni

Immagine
I LOCALI CHE PIACCIONO A NOICantine cittadine

Oggi vogliamo raccontarvi di un locale storico lucchese: l'Enoteca Vanni. L'enoteca si trova nel cuore della città che più cuore non si può, in una piazza democratica, dove per chi non dovesse bere vino c'è una fontana che butta acqua davvero buona. Per la stagione estiva si può sedere fuori (questo l'assetto fino alla fine di ottobre) e accompagnare il vino scelto con taglieri di formaggio. E chiacchierare e sentirsi a casa, aspettando l'orario di chiusura, con soltanto l'imbarazzo della scelta: bianco, rosso, rosé o bollicine? Tutti, diciamo noi, uno alla volta. Senza fretta e con il gusto di tornare per nuove scoperte.  Ad accoglierci e fare gli onori di casa Paolo Petroni, classe '70, e i suoi genitori Giulietta e Giampiero, che costituiscono l'anima storica del luogo.

Ma ecco un po' di storia.
L'Enoteca nasce 49 anni fa, quando il padre di Paolo decide di separare la propria strada da quella della fa…

Orecchiette al pesto di sedano, basilico e pistacchi..

Immagine
LOVEAT AI FORNELLIPesto easy & cheap!

Oggi vi presentiamo una ricetta davvero semplicissima. Ma si sa, nella semplicità si celano le grandi cose, spesso i grandi sapori, le più incredibili sorprese...
L'orecchietta pugliese, il sedano (solo il suo tenerissmo cuore), la quasi magica pianta del basilico e il pistacchio.
Un giro del sud della nostra bella penisola, accompagnati dalla nostra Sara Martinelli.
Amelia

TEMPO: 25 minuti
COSTO: medio-basso
DIFFICOLTA : faaaacile !!!

INGREDIENTI:
3 coste di Sedano (il cuore)
Una generosa manciata di Basilico
Olio extra vergine non troppo pronunciato ma delicato sia al naso che al sapore
Sale q.b.
Pistacchi: a voi la scelta della qualità che porterà a variare il prezzo della ricetta ma anche la qualità del risultato finale (sappiatelo...)
Formaggio semi morbido di capra, quanto basta e secondo il proprio gusto personale


Nel mortaio tritare grossolanamente una manciata di pistacchi per guarnire. Nel mixer (anche se la tradizione vuole tutto nel …

#LostInSicily 2014: Cibo di strada, strade del cibo

Immagine
LOVEAT IN FERIEMal di Sicilia
Per una food blogger golosa e curiosissima di conoscere attraverso i sapori, è un supplizio mettersi a dieta. Ma ogni tanto, soprattutto quando i cosiddetti sgarri sorpassano di gran lunga le buone e sane prassi alimentari, be', capisci che è giunto il momento di mettersi in riga. Per un po'. Certo questo momento non era la Sicilia.

Sono rientrata dalla Sicilia con "soltanto" mezzo kg in più, testimone la bilancia. Non chiedetemi come abbia fatto, dato che non lo so nemmeno io.
Ho mangiato a più non posso, ho affondato i denti in arancini, focaccette, panini da mille e una notte, involtini e parmigiane. Ho mangiato senza ritegno cibo di strada la mattina e ho goduto di ottimi ristoranti la sera.  Per 8 lunghi giorni ho divorato da incosciente, come se non ci fosse un domani.
La mia prima Sicilia, la prima settimana di agosto, le mie uniche ferie in questa strana estate senza estate. La mia settimana di relax in compagnia di amici notevoli, …

Locanda di Mezzo nel cuore di Barga

Immagine
LOVEAT ASSAGGIA PER VOIE' l'ora (di provarlo) a Barga


Ci piacciono perché sono giovani, con la faccia pulita e pieni di entusiasmo. E oltretutto grintosi, grandi lavoratori e con una giusta voglia di far bene e riuscire. Non vi sembri banale, dato che con i tempi che corrono non lo è.

E il posto poi...
Una piazzetta nel cuore di Barga vecchia, con i tavolini fuori che occhieggiano e richiamano i passanti. All'interno un ambiente sofisticato e tradizionale al tempo stesso, ricavato dalla ristrutturazione del palazzo che ospita il ristorante. Un mix molto piacevole, l'angolo del bancone bar stiloso ma senza essere pretenzioso, la saletta interna accogliente. Siamo curiosissimi di visitare le cantine, che sono in fase di risistemazione, e che accoglieranno altri coperti. Una chicca il tavolo posto in un angolino, sotto un canto d'arco ed illuminato ad hoc che vi suggeriamo di prenotare se vi capitasse di andare alla Locanda di Mezzo per un romantico tête-à-tête...

I due …